martedì 31 Gennaio 2023

Emergenza violenza sulle donne

giovedì 10 Dicembre 2009 15:19
Notizie Visto da Civicrazia

 Secondo il Capo dello Stato Giorgio Napolitano, la violenza sulle donne rappresenta una "vera emergenza su scala mondiale".

Per combattere gli episodi di violenza, oltre "ai necessari interventi di tipo repressivo, da esercitare con rigore e senza indulgenza, si debbono affiancare azioni concrete per diffondere, in primo luogo nella scuola e nella societa’ civile, una concezione della donna che rispetti la sua dignita’ di persona e si opponga a volgari visioni di stampo meramente consumistico spesso veicolate anche dal linguaggio dei media e della pubblicita’. Solo cosi’ sara’ possibile creare una cultura di autentico rispetto, innanzitutto sul piano morale, nei confronti delle donne", spiega in occasione della Giornata internazionale contro la violenza alle donne, "un’occasione per riflettere su un fenomeno purtroppo ancora drammaticamente attuale".

La violenza sulle donne, infatti, coinvolge tutti i paesi e rappresenta una vera emergenza su scala mondiale, che coinvolge paesi in via di sviluppo, ma anche nazioni economicamente e culturalmente avanzate. Si stima che siano piu’ di 140 milioni le donne vittime di maltrattamenti.

Per Napolitano "occorre sradicare una concezione della donna come oggetto di cui ci si puo’ anche appropriare: e’ infatti la persistenza di questi aberranti schemi mentali a favorire il riprodursi di insopportabili atti di sopraffazione anche in ambito familiare. E’ triste dover ricordare che anche in Italia, nonostante la recente introduzione di norme opportunamente piu’ severe, i casi di violenza, i soprusi e le intimidazioni sono in aumento".

L’azione delle istituzioni deve accompagnarsi ad una piu’ forte sensibilizzazione dell’opinione pubblica, ricorda il Presidente della Repubblica.

Civicraticamente la tutela della dignità femminile è baluardo fondamentale in ogni democrazia. La donna riveste un ruolo fondamentale nella società e la sua difesa è imprescindibile.
Il problema della violenza è assolutamente attuale: Luigia Panarello, del gruppo "Tutti uniti e compatti contro la violenza sulle donne e sui bambini" durante il Civicratic Facebook Day è un esempio concreto di come si possa e si debba fare qualcosa per diffondere la cultura del rispetto ed aiutare le donne in difficoltà.

Fonte: Agi 

Leggi gli altri articoli della sezione

Translate »