Verso il nuovo modello partecipativo
Da Civico si evolve ancora a Civicratico avendo consapevolezza che occorre costruire insieme il nuovo necessario Modello partecipativo (che superi la sfiducia e il disgusto attuale) e partecipando alle comuni battaglie per la partecipazione, per la meritocrazia e per i diritti di tutti.

Da Cittadini europei oggi è ancora più essenziale, perché solo con la partecipazione attiva si può partecipare ai rilevanti e decisivi processi politici e conseguire quel livello di informazione che porta alla condivisione e a una effettiva capacità di contribuire alle decisioni politiche sul futuro d’Europa e delle Istituzioni nazionali.

Vengono in aiuto, a tal fine, non solo gli articoli 10 e 11 del Trattato sull’Unione Europea, in base ai quali ogni Cittadino ha il diritto di partecipare alla vita democratica dell’Unione, ma anche gli specifici Programmi europei destinati ai cittadini e alle comunità locali.

Dobbiamo sapere cogliere – superando l’impreparazione di Politicanti, l’ottusità di Burocrati e l’affarismo di Potentati economici – le occasioni per incoraggiare la partecipazione democratica dei cittadini, divenendo Protagonisti del processo di elaborazione politica dell’Unione e creando condizioni propizie all’impegno sociale, interculturale e del volontariato a livello di Unione, anche attraverso le azioni di gemellaggio tra progetti della società civile e Istituzioni e attraverso la democrazia partecipata sviluppatasi nelle Macroregioni, volute dall’Unione Europea.

La Democrazia partecipata nasce da quel “sentimento comunitario”, grazie al quale il Cittadino si sente consapevole del fatto che non può delegare a politicanti, burocrati e affaristi la cura del bene comune, ma deve costruire Istituzioni al servizio effettivo e pieno della Comunità e di ciascuno.

Non basta denunciare o chiedere alle amministrazioni pubbliche di intervenire.

Siamo dinanzi a una sfida decisiva fra Istanze Civicratiche e un vecchio mondo di politicantismo.

Tutto dipende da Noi, Popolo Sovrano, e dalla voglia che abbiamo di agire e diventare insieme chi vogliamo essere.