lunedì 23 Gennaio 2023

UCI: Tavolette Braille per i Paesi in via di sviluppo

martedì 16 Marzo 2010 09:27
Notizie

In occasione dei duecento anni dalla nascita di Louis Braille, inventore dell’unico sistema di lettura e scrittura per ciechi, l’UCI – Unione italiana Ciechi e Ipovedenti  ONLUS, tra le 20 Associazioni Guida di Civicrazia – ha deciso di pensare a coloro che ancora non hanno la possibilità di servirsi di questo indispensabile mezzo di comunicazione.

In Europa e più in generale nei paesi più ricchi del mondo, i non vedenti hanno da anni la possibilità di utilizzare strumenti avanzati per la scrittura, come il computer e il dattilobraille. Attraverso una campagna di raccolta fondi l’UCI consentirà a 10.000 ragazzi ciechi dei paesi in via di sviluppo di possedere tavolette Braille e altrettanti punteruoli, strumenti base non avanzati ma necessari all’integrazione sociale dei ragazzi e ad una vita più autonoma.

E’ possibile contribuire alle donazioni cliccando questo link: http://www.uiciechi.it/iniziative/donazione_tavolette/contribuisci.asp
 

Translate »