domenica 22 Gennaio 2023

Dalla Sicilia a macchia d’olio, scioperi e caos

martedì 24 Gennaio 2012 17:48
Notizie

scioperoGiorni di disagi: lo sciopero generale che ha causato lunghe code per la benzina, iniziato in Sicilia, si sta diffondendo in tutta Italia.
Il “movimento dei forconi”, che protesta contro il rincaro del gasolio e dell’autostrada, ha bloccato in questi giorni l’autostrada in vari punti , creando disagi in particolare in Piemonte, Lombardia e Campania. Il blocco dei trasporti, anche se arginato in parte dall’intervento delle forze dell’ordine, potrà causare  disagi in molti campi: già i panificatori campani annunciano che potranno garantire il pane solo per i prossimi tre giorni.
A tutto questo si aggiunge, oltre al blocco dei taxi contro la liberalizzazione, lo sciopero estemporaneo dei benzinai, iniziato oggi  con date non ancora chiare, quello dei farmacisti, annunciato per il 1 febbraio, e molti altri che sembra proprio seguiranno a catena, tra cui lo sciopero degli avvocati (23-24 febbraio, 9-10 marzo) e delle Ferrovie (27 gennaio).

Translate »