sabato 4 Febbraio 2023

RC AUTO E DANNI ALLA PERSONA, OUA: STOP AL TAGLIO DEI RISARCIMENTI ALLE VITTIME DELLA STRADA

giovedì 21 Novembre 2013 11:29
Notizie

L’OUA IN AUDIZIONE IN COMMISSIONE FINANZE ALLA CAMERA: NO A ULTERIORI REGALI ALLE ASSICURAZIONI A SCAPITO DEI CITTADINI. E BASTA CON LE MENZOGNE: IN ITALIA I RISARCIMENTI SONO NELLA MEDIA EUROPEA

Il 12 novembre 2013 in Commissione Finanze della Camera dei Deputati è stata sentita una delegazione della Commissione RC Auto dell’Organismo Unitario dell’Avvocatura, composta da Settimio Catalisano e Angelo Perrini e dal Consulente esterno Marco Bona (responsabile Peopil Academic Committee).

I rappresentanti dell’Oua hanno espresso la ferma contrarietà a ogni ipotesi di revisione al ribasso dei risarcimenti del danno alla persona di incidenti stradali. Vivo interesse da parte dei numerosi parlamentari presenti, che hanno richiesto ulteriori approfondimenti a fronte

dei dati indipendenti, forniti dalla delegazione dell’Oua, che dimostrano che in Italia non si risarcisce più che in Europa, contrariamente a quanto riferito da fonti assicurative.

Gli avvocati hanno, quindi, invitato la Commissione Finanze a esprimersi con decisione contro l’emanazione da parte del Governo della tabella “riduzionistica” sui risarcimenti in discussione in queste settimane e a opporsi all’introduzione di ulteriori norme farraginose sui danni materiali, anche segnalando che fra pochi mesi su queste delicate materie (danno alla persona) si pronuncerà la Corte Costituzionale.

 

Civicrazia concorda con la delegazione dell’OUA affinchè venga rispettata e tutelata la persona e la sua dignità.

 

 

 

 

 

 


Translate »