CD

Giu 30, 2023 | Antenne Civicratiche | 0 commenti

Tempo di lettura: 8 minuti

LO SPORTELLO PER IL CITTADINO PROTAGONISTA

Lo Sportello per il Cittadino Protagonista

E’ in funzione lo “Sportello Telematico”, un’importante iniziativa in linea con quello che è lo spirito e la Mission di Civicrazia: l’impegno affinché il potere pubblico sia davvero al servizio del Cittadino e rendere il Cittadino Protagonista.

Cos’è Civicrazia 

Civicrazia nasce nel Duemilasei e con gli anni diventa un gruppo di oltre quattromila soggetti e Associazioni impegnati nel promuovere quelle riforme che assicurino la piena partecipazione del Cittadino garantendo la massima espressione di democrazia per la salvaguardia dei diritti e degli interessi legittimi individuali e di gruppo.

Obiettivi di Civicrazia

Civicrazia ha l’obiettivo di promuovere l’imparzialità dell’amministrazione pubblica attraverso vari progetti per fare in modo che il potere pubblico sia davvero al servizio del Cittadino generando un corretto rapporto fra rappresentati e rappresentanti, e per rendere finalmente il cittadino protagonista dello sviluppo della Società civile rispetto ai pubblici poteri.

Per non subire ingiustizie e partecipare nella sua Mission è possibile collegarsi con un click a “Lo Sportello Telematico”.

Che cosa fa lo Sportello Telematico

Lo Sportello Telematico offre informazioni e primo orientamento a tutti i Cittadini (giovani, anziani, disabili, famiglie, immigrati, ecc.) sulla difesa dei diritti e servizi di carattere sociale, assistenziale e socio-sanitario.

Lo scopo dell’iniziativa è un aiuto alla Comunità affinché possa migliorare la condizione di tutti e insieme si proceda alla trasformazione verso la Democrazia partecipata e meritocratica.

Alcuni possono legittimamente essere scettici verso questa trasformazione. Ma anche coloro che, contro tirannidi e monarchie volevano la democrazia parlamentare, trovavano molto scetticismo in giro. Ebbene Civicrazia ora dice che il Cittadino non può essere ridotto a un votante ma è il Protagonista, così come è il Popolo ad essere Sovrano (e non la classe politica e burocratica).

Quali sono gli obiettivi dello Sportello Telematico

L’ azione è messa in campo con il desiderio di andare incontro soprattutto (ma non esclusivamente) a ogni singolo individuo che si ritrovi in uno stato di dubbio, difficoltà o necessità, e abbia bisogno di essere supportato per ricevere informazioni, e riuscire ad orientarsi circa le procedure da seguire, o  per fissare un contatto  per il tipo di situazione, che lo potrà aiutare a far emergere il proprio disagio e a trovare una soluzione contro le ingiustizie.

Sono altresì graditi esperti e combattenti che possono aiutarci contro le ingiustizie per costruire il nuovo Modello di Stato al servizio dei Cittadini.

Sportello Telematico e Cittadino Protagonista

Lo Sportello Telematico rappresenta un ulteriore tassello per attuare l’art. 3 della Costituzione Italiana, la Mission di Civicrazia: “pieno sviluppo della persona umana” per diventare un “Cittadino Protagonista” in una Società Civicratica!

Il Cittadino vuole, può e deve contare.

  • In ambito personale occorre passare da un approccio da spettatore a un approccio da protagonista. Il cittadino, quale primo proprio Garante, applica LA SVOLTA. Ciascuno attiva le proprie personali risorse e un’intera Comunità sconfigge così la rassegnazione e inizia a produrre i cambiamenti desiderati.
  • In ambito sociale, quindi, il cittadino non è al servizio della politica e dei poteri pubblici ma i poteri pubblici e la politica sono al servizio del cittadino. LA CIVICRAZIA è il traguardo da raggiungere: la democrazia compiuta (e non cartacea) in cui i diritti sono realmente tutelati e il cittadino è a tutti gli effetti protagonista della vita pubblica.

Pertanto Civicrazia aspetta ogni giorno con ansia di conoscere le problematiche dove bisogna intervenire con una “Battaglia Civicratica” per riportare il Soggetto-Cittadino al centro della vita pubblica e costruire insieme lo Stato giusto.

MariaSilvia De Luca

Articoli Relativi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *