image_6487327 (1)
Tempo di lettura: 8 minuti

LA VOCE DELLE ANTENNE CIVICRATICHE

ANTENNE CIVICRATICHE
 
Una nuova leadership del Cittadino e delle sue Associazioni  è possibile solo se si esce dalla visione assistenzialistica (in cui lo Stato vede e provvede) per la Visione secondo il Modello civicratico (in cui il Cittadino è consapevole e proattivo, partecipando nella costruzione del Modello partecipativo e meritocratico).
Occorrono Cittadini protagonisti  consapevoli dei possibili   strumenti e impegnati attivamente tanto per la risoluzione delle proprie specifiche questioni quanto per produrre il Cambiamento.
 
Occorrono Cittadini sia pronti a combattere, a non arrendersi alla mala amministrazione fino alla risoluzione di uno specifico problema, rifiutando ogni pressappochismo delle istituzioni, sia costruendo la Civicrazia, ponendosi in prima fila per il Cambiamento.
Occorrono luoghi e punti di lavoro comune fra le Associazioni, i Gruppi e i Cittadini nella costruzione della nuova necessaria Visione.
 
Le Antenne Civicratiche sono animate da Cittadini consapevoli che stringono fra loro alleanze sui territori per un’emancipazione collettiva a servizio di tutti, soprattutto i più fragili.
 
Ecco, di seguito,  le interviste fatte a Responsabili territoriali delle Antenne Civicratiche.
 
RESPONSABILI ANTENNE
 
Nicola Vorraro, Responsabile Territoriale Sud e Isole
 
 
Che cos’è l’Antenna Civicratica?
L’occhio dell’aquila che scruta ogni cosa, da lontano.
 
L’orecchio di una mamma verso il figlio.
 
Che significa per te essere Responsabile di Antenna Civicratica?
Immedesimarsi nel cittadino in difficoltà, denunciare al posto suo o con lui, le ingiustizie, scrivere gli articoli che fanno svegliare le persone irresponsabili.
 
Di che ti occupi?
Principalmente asl, trasporti, motorizzazione, scuole, comuni.
Partecipazione e Meritocrazia: sono capisaldi della nostra azione; che vuoi dire in merito?
Poche chiacchiere, fatti.
 
Il Cittadino conta; la competenza conta
 
Quali sono le battaglie rilevanti nell’ambito della tua Antenna Civicratica?
Malamministrazione, truffe, abusi di potere: i nostri nemici di sempre.
 
Stefano Fabroni, Responsabile Territoriale Centro
 
Che cos’è l’Antenna Civicratica?
 
 
L’Antenna Civicratica  è lo strumento attraverso il quale i Cittadini hanno la possibilità di conoscere quali sono i modi per fare rispettare i propri diritti costituzionali, avendo l’appoggio degli attivisti civicratici, ma dovendosi comunque attivare in prima persona e partecipare alle battaglie civicratiche.
 
 
Che significa per te essere Responsabile di Antenna Civicratica?
 
 
Essere Responsabile di Antenna civicratica significa organizzare e coordinare le lotte civicratiche, stimolando nei cittadini il senso civicratico alla partecipazione e all’attivismo sociale, affinché cresca sempre di più la cultura della difesa dei diritti costituzionali.
 
Di che ti occupi?
 
Da diversi anni, essendo un medico, mi occupo , soprattutto,di difendere e potenziare il servizio sanitario nazionale pubblico e contemporaneamente mi batto per la salubrità dell’ambiente e per cambiare in meglio la cultura civicratica all’interno della nostra società.
 
Partecipazione e Meritocrazia: sono capisaldi della nostra azione; che vuoi dire in merito?
 
La partecipazione e la meritocrazia sono fondamentali per sviluppare un impegno civicratico che possa essere recepito da più persone possibili. Infatti senza la partecipazione civica dei cittadini non è possibile che avvengano cambiamenti in positivo nella nostra società. Nello stesso modo senza una vera meritocrazia sociale, è difficilissimo che il potere pubblico sia veramente al servizio della cittadinanza. Inoltre l’esempio dato da amministratori e da cittadini veramente capaci e onesti, di rispettare le esigenze di tutti, è insostituibile se si vuole sviluppare il senso di appartenenza alla civis.
 
Quali sono le battaglie rilevanti nell’ambito della tua Antenna Civicratica?
 
 
Attualmente, abbiamo in corso lo sviluppo di diverse lotte civicratiche riguardanti la difesa del sistema sanitario pubblico regionale   e anche la difesa dell’ambiente e della cultura dei nostri territori, patrimonio di tutti i cittadini. Per portare avanti queste battaglie presentiamo una serie di esposti legali, di articoli mediatici, di manifestazioni pubbliche, che tendono a coinvolgere tutte le istituzioni pubbliche locali, regionali e nazionali.
 
 
Ernesto Marino, Responsabile Territoriale Campania
 
 
Che cos’è l’Antenna Civicratica?
 
Uno  Sportello di Ascolto sociale a disposizione del Cittadino, mirato alla prevenzione del disagio e a tutela gratuita del diritto dei Cittadini nei confronti della Pubblica Amministrazione.
 
Che significa per te essere Responsabile di Antenna Civicratica?
 
Garantire un servizio rivolto a tutti i Cittadini, fornire informazioni e orientamento sul complesso dei servizi.
Coordinare le problematiche emerse, e, in stretta collaborazione con Enti, Organizzazioni e Professionisti , dare risposte.
 
Di che ti occupi?
 
Sportello di Ascolto, orientamento alla Formazione, Consulenza lavoro, Assistenza Fiscale e Legale, Patronato, Banco Alimentare, difesa dei diritti.
Facilitare i contatti e i procedimenti.
 
 
Partecipazione e Meritocrazia: sono capisaldi della nostra azione; che vuoi dire in merito?
 
Collaborare unito verso gli obiettivi.
Crea un sistema che chi merita di più ottenga di più.
Chi lavora aspetta premio.
 
Quali sono le battaglie rilevanti nell’ambito della tua Antenna Civicratica?
 
Promozione diritti, informazione, consulenza, assistenza.
L’Antenna Civicratica è oggi l’autentica concreta possibilità del Cambio culturale attraverso la pratica sociale attiva degli stessi Cittadini.
Noi vogliamo costruire le Istituzioni dalla parte del Cittadino.
 
 
Annunziata Patrizia Difonte, Responsabile Territoriale Nord
 
 
Che cos’è l’Antenna Civicratica?
 
E’ lo strumento-principe  per rendere consapevole il Cittadino del proprio potere  nei confronti della Pubblica  Amministrazione.
E’ il luogo (fisico o ideale) e punto di lavoro civicratico dove il Cittadino sia pronto a combattere senza arrendersi alla malamministrazione, a vincere contro il pressappochismo delle istituzioni, a costruire la Civicrazia.
 
 
Che significa per te essere Responsabile di Antenna Civicratica?
 
Farmi portavoce delle Battaglie Civicratiche e aiutare i Cittadini che chiedono aiuto per problemi nei confronti della Pubblica amministrazione.
Inoltre stringere alleanze sui territori per l’emancipazione a servizio di tutti, soprattutto dei più fragili.
 
 
Di che ti occupi?
 
Mi occupo di sostenere le giuste battaglie e di fare operare insieme per il nuovo Modello partecipativo e meritocratico: la Civicrazia.
 
Sono un Medico Specialista in Medicina del lavoro, con qualifica di Medico Competente Aziendale e lavoro in questo settore. Mi sono appena prepensionata dalla Medicina Generale Convenzionata che svolgevo a Ferno. Ho seguito un Master in Medicina Ambientale. In primo piano salute e ambiente.
 
 
Partecipazione e Meritocrazia: sono capisaldi della nostra azione; che vuoi dire in merito? 
 
La partecipazione è importante altrimenti non si va avanti, la Meritocrazia anche perché se c’è solo interesse che sia di visibilità o economico non c’è affidabilità. Ovviamente la competenza professionale per ognuno nel proprio settore specifico è importante.
 
 
Quali sono le battaglie rilevanti nell’ambito della tua Antenna Civicratica?
 
La salute (in particolare i Malati ambientali- Riconoscimento delle Patologie Ambientali- corretta onformazione),  la tutela dei diritti, la trasparenza del potere pubblico.
 
 
Non esistono diritti oggi senza lotta, senza richiesta di trasparenza, senza accesso alle informazioni e alle corrette procedure. Le Antenne Civicratiche rappresentano oggi la concreta possibilità territoriale di un cambio culturale attraverso una pratica sociale attiva per ridare dignità al dialogo tra Cittadino e Istituzioni e costruire le Istituzioni dalla parte del Cittadino.
 
Giuseppe Corbisiero

Articoli Relativi

PREMIO STUDENTI CIVICRATICI

PREMIO STUDENTI CIVICRATICI

PREMIO STUDENTI CIVICRATICI A BUSTO ARSIZIO Civicrazia, nell'ambito delle Antenne Civicratiche,  ha istituito già da anni il Premio Studenti Civicratici. Giovedì 6 giugno 2024 sono stati premiati quattro studenti degli Istituti Acof - Olga Fiorini di Busto Arsizio...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *