giovedì 9 Febbraio 2023

IL MOVI RICORDA MONSIGNOR GIOVANNI NERVO

giovedì 28 Marzo 2013 14:15
Notizie

moviAll’età di 94 anni si è spento mons. Giovanni Nervo.

Al cordoglio di tantissime persone che hanno avuto modo di conoscerlo personalmente e di godere del suo pensiero, si unisce il vivo rammarico, per la sua scomparsa, di tutto il mondo del volontariato italiano.
Primo presidente della Caritas Italiana del dopo Concilio, padre nobile e protagonista insieme al Luciano Tavazza del moderno volontariato, ha dato un contributo significativo di pensiero, testimonianza e elaborazione culturale alla storia del nostro paese.
Tutto il MoVI lo ricorda come cofondatore del Movimento e come un carissimo amico sempre disponibile e presente nei momenti importanti di evoluzione, analisi e riprogettazione della nostra azione sociale e per la solidarietà.

“La prima volta che l’ho incontrato”, ricorda Franco Bagnarol, presidente nazionale del MoVI, ” stava rientrando da una esperienza significativa con l’ on. Zamberletti per il recupero, con una nave, di “boat people” profughi dal sud-est asiatico. Ebbi modo in seguito di lavorare assieme a lui nella protezione civile, quando ebbe la responsabilità di essere il primo presidente nazionale del coordinamento delle associazioni di volontariato di protezione civile.
Ma la cosa per cui lo ricordo con più affetto, e per la quale ha conquistato la più viva riconoscenza del popolo friulano, è stata la sua attività in occasione del terremoto del 1976. Mons Nervo non solo era con noi, tra le macerie, ma ci ha accompagnato in prima linea anche nella ricostruzione, con l’avvio dei centri comunitari e con i gemellaggi tra 88 diocesi italiane in solidarietà con i paesi distrutti dal sisma.”

A mons Nervo dobbiamo inoltre gratitudine per aver accettato la sfida della Fondazione Zancan, un centro studi  prestigioso, impegnato nel sociale e per il volontariato.

Ci stringiamo attorno a lui con grande affetto nel ricordo e nella preghiera”.
Anche Civicrazia è profondamente colpita dalla perdita del mons. Giovanni Nervo e si unisce alle parole di cordoglio di Franco Bagnarol.

L’azione sociale da lui svolta in vita  coincide con l’opera di Civicrazia da sempre impegnata per la tutela e la sovranità del cittadino.

 

Translate »