sabato 21 Gennaio 2023

IL CAMBIAMENTO E’ POSSIBILE

giovedì 4 Giugno 2020 11:32
Notizie Visto da Civicrazia
Allo stato ogni settore è governato dalla politica che tutto fa tranne che l’interesse del cittadino.
Ogni azione, piccola o grande che sia, si muove per volontà politica: incarichi, concorsi, nomine, il rilascio di una certificazione e tant’altro.
Negli Enti pubblici i burocrati, nominati dai politici, eseguono la volontà dei politici e questi, nell’ombra, all’occorrenza, in caso di pericolo, evitano qualsiasi addebito.
In  questo scenario le nomine non sono fatte per qualità e merito ma solo per servilismo e appartenenza ed ecco i risultati: in molti ruoli di comando spesso si trovano autentici incapaci che mal governano i servizi creando molte problematiche ai cittadini nonché sperpero di soldi pubblici.
A ciò, l’unica opportunità di reale cambiamento di questo atavico problema è dato dai principi Civicratici di Civicrazia.
Civicrazia, infatti,  al fine di tutelare e rendere “il Cittadino Protagonista”, lotta affinché il potere pubblico sia davvero al servizio del Cittadino.
Civicrazia è una coalizione di  Soggetti e oltre  4000 Associazioni, impegnati in detta missione: rendere il cittadino protagonista e non schiavo dei poteri forti.
A detto scopo, Civicrazia si batte affinché il cittadino sia veramente protagonista dei propri diritti, del suo ruolo sociale, della forza propulsiva e di controllo che è capace di esercitare nei confronti del potere pubblico.
Chiari e trasparenti sono i principi Civicratici:
  • Nomine trasparenti di competenti in ogni ente;
  • Un codice deontologico dei pubblici amministratori;
  • Un corretto rapporto fra rappresentanti e rappresentati;
  • Un giusto utilizzo delle risorse pubbliche.
“Ciascuno di noi può affrontare la malaburocrazia e pretendere che sia garantito – e non attaccato – il diritto di ogni cittadino.”
Translate »