Apr 4, 2011 | Eventi | 0 commenti

Tempo di lettura: 8 minuti

IL 5 APRILE GIORNATA DI STUDIO SUI GIOVANI ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

incontro_giovani300 giovani si confronteranno domani con politici, giornalisti, un ambasciatore, un arcivescovo, docenti universitari, esponenti delle istituzioni e del mondo della cultura e dello sport. La Giornata è promossa da Papaboys e Ministero della Gioventù.
 Il Palazzo apre le porte e accoglie le istanze dei giovani. Si svolgerà domani martedì 5 aprile, con inizio alle 9.30 presso la Sala polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei ministri (via di Santa Maria in Via 37), la Giornata di studio con, per e sui giovani “Giovani e forti…?”, ideata e organizzata dall’Associazione nazionale Papaboys, in collaborazione con il Governo italiano – Ministero della Gioventù.
 300 giovani, rappresentanti del mondo scolastico ed universitario, avranno modo di confrontarsi con esponenti delle istituzioni e numerosi relatori su temi di attualità stringente: i rapporti che intercorrono tra l’universo giovanile e temi come lavoro, pace, cultura, istruzione, media, legalità, immigrazione, Chiesa, sport, tempo libero.
 In apertura dei lavori, l’attore Luca Lionello reciterà “La spigolatrice di Sapri” di Luigi Mercantini, dai cui versi deriva il titolo della Giornata. Seguirà il saluto del ministro delle Politiche giovanili Giorgia Meloni.
La Giornata si articolerà in due sessioni: mattutina (dalle 9.30 alle 12.30) e pomeridiana (dalle 15 alle 18), ciascuna suddivisa in 5 sezioni.
“Giovani e forti…?” Un interessante momento d’incontro, una giornata di studio con, per e sui giovani.

 

Articoli Relativi

RICONOSCERE I MALATI AMBIENTALI 2

  In Parlamento è stata depositata la petizione istituzionale per il riconoscimento dei malati ambientali. Il primo riferimento alla patologia MCS (Multiple Chemical Sensibility- Sensibilità Chimica Multipla) fu fatto nel 1956 da Theron Randolph, allergologo e...

leggi tutto

LEGAMI CHE FANNO BENE

 LEGAMI CHE FANNO BENECostruire insieme strade di fraternità per un mondo di pace, giustizia e rispetto dell’ambienteFrascati, 3-5 giugno 2022 Percepiamo tutti sempre più che l’umanità non avrà futuro se continuerà a prevalere l’egoismo e la logica dell’ “io”.Le...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *