Nov 23, 2011 | Eventi | 0 commenti

Tempo di lettura: 8 minuti

FNI, LA LOTTA AL RACKET CONTINUA

logo_antiracketDa anni ormai le Associazioni Antiracket italiane sostengono i commercianti che vogliono ribellarsi pubblicamente alla schiavitù del pizzo.
La campagna di deracketizzazione promossa dalla FNI si propone, proprio come propone Civicrazia, di fare di tante voci una forza. Sono già due le “piazze derackettizzate”, la prima ad Ercolano e la seconda a Napoli, in cui i commercianti si sono sentiti sostenuti e hanno potuto fare gruppo per dire “io non pago”.
Come precisa la responsabile del progetto, Silvana Fucito, sono molti coloro che dopo aver dichiarato la loro volontà di ribellione hanno subito ripercussioni, prima di tutto dagli stessi clienti.
L’Associazione Antiracket, tra le venti Associazioni guida di Civicrazia, si impone di sostenerli nella loro importante scelta e non farli sentire soli.

Articoli Relativi

RICONOSCERE I MALATI AMBIENTALI 2

  In Parlamento è stata depositata la petizione istituzionale per il riconoscimento dei malati ambientali. Il primo riferimento alla patologia MCS (Multiple Chemical Sensibility- Sensibilità Chimica Multipla) fu fatto nel 1956 da Theron Randolph, allergologo e...

leggi tutto

LEGAMI CHE FANNO BENE

 LEGAMI CHE FANNO BENECostruire insieme strade di fraternità per un mondo di pace, giustizia e rispetto dell’ambienteFrascati, 3-5 giugno 2022 Percepiamo tutti sempre più che l’umanità non avrà futuro se continuerà a prevalere l’egoismo e la logica dell’ “io”.Le...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *