domenica 22 Gennaio 2023

Etica ed economia, una fondazione che promuove la pace tra i popoli

lunedì 27 Marzo 2017 14:45
Notizie

Etica ed Economia, una Fondazione che promuove la pace tra i popoli.

Dall’atto di fondazione delle scuole “Etica ed Economia” nel mondo del 17 maggio 2001 si legge:

“Tra la fine del secondo e gli inizi del terzo millennio l’umanità sembra smarrita di fronte al ritorno e all’affermarsi del fenomeno denominato ‘globalizzazione’. Per questo nasce prima nel Nord Est italiano e, quindi, nei cinque continenti del mondo, un movimento di uomini di buona volontà per favorire uno sviluppo equilibrato ed etico nel pianeta”.                                                                                                                                      

( http://www.unietica.net/index.php?option=com_content&;view=category&layout=blog&id=37&Itemid=57)

Finalità della fondazione – illustra il  Presidente Arnaldo Acquarelli –  è diffondere e applicare l’etica nell’economia. Un’etica che deve indirizzare il comportamento dell’imprenditore verso una responsabilità della salvaguardia del bene comune, considerando per ogni sua decisione gli effetti immediati e futuri che ne possano conseguire come ad esempio i possibili danni ambientali vicini e lontani. Un’etica volta all’abbandono dell’interesse e profitto personale da parte dell’impresa o dell’azienda e che promuova la soddisfazione di tutti gli stakeholders, in primis i dipendenti, i collaboratori, i fornitori, i clienti e tutti quanti siano coinvolti nell’attività sia essa pubblica o privata, << perché al centro di tutto sta l’uomo con la sua dignità, con la sua autonomia e con la sua libertà>>.

Secondo il Presidente Acquarelli se questo concetto venisse allargato a tutti i comportamenti umani, sia nel pubblico che nel privato, si avrebbe una solidarietà globale, una condivisione di scelte orientate verso il rispetto dell’ambiente, dell’uomo, dei ruoli fino a sfociare in una pace individuale, sociale e tra i popoli i quali sono naturalmente desiderosi di vivere in pace e non certamente in guerra come purtroppo oggi accade.       << Dobbiamo abbattere le frontiere, i confini e lavorare per un villaggio comune. La storia ci insegna che i popoli vogliono aggregarsi perché facendolo si favorisce la conoscenza reciproca e quando questo avviene migliora anche la coscienza e la responsabilità del singolo individuo>>

Queste in sintesi sono le modalità e le finalità di operare della fondazione Etica ed Economia che mira a collaborare con qualsiasi altro soggetto, ente, pubblico o privato che volesse raggiungere gli stessi obiettivi e contribuire ad allargare la grande rete che già si sta formando in tal senso.

Sito web : http://www.unietica.net/index.php?option=com_content&;view=article&id=125&Itemid=76
http://www.unietica.it/index.php?option=com_content&;view=category&layout=blog&id=51&Itemid=95

Translate »