aj colores fyIPhvavIBs unsplash
Tempo di lettura: 8 minuti

LA DIGNITÀ UMANA E LO SPORTELLO CIVICRAZIA

La dignità umana

La dignità umana è inviolabile. Essa deve essere rispettata e tutelata (Art. 1, CDFUE).

Le battaglie di Civicrazia, prima ancora che giuridico-costituzionale, sono nella piena affermazione  dei valori posti a fondamento dell’edificazione europea, che si manifestano con la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e aprono il catalogo dei diritti fondamentali dei cittadini europei.

 

L’Unione dell’Europa

L’Unione dell’Europa, reale ed effettiva, si realizza non solo nella più soddisfacente integrazione economica ma  attraverso l’integrazione e la cooperazione in tutti i campi, ivi compresi i diritti fondamentali. La Dignità funge da argomento principale per l’estensione di diritti fondamentali della persona in una serie di situazioni che interessano da vicino il rapporto individuale e sociale.

Non a caso la Dignità è stata posta da tutti i legislatori nazionali come base per l’estensione dei diritti già riconosciuti.

 

La Costituzione Italiana

La Costituzione Italiana del 1948 è fermamente ancorata alla tutela dei diritti fondamentali, che è basata proprio a tutela dei diritti inviolabili dell’uomo (art. 2), a seguito degli orrori della seconda guerra mondiale, delle leggi razziali, dei campi di sterminio, e dunque come reazione alla violazione sistematica dei diritti fondamentali che avvenne in quel periodo e alla conseguente completa degradazione e annullamento della dignità della persona umana.

 

Il contributo di Civicrazia

Il contributo di Civicrazia in questa prospettiva è sviluppare i principi della solidarietà sociale e dignità della persona, fino a permeare l’intero ordine costituzionale, connotando la forma di Stato in termini di democrazia sostanziale. Impegnata costantemente in battaglie per la giustizia, la meritocrazia e la partecipazione, la nostra Battaglia trova espressione nel motto: “Noi donne e uomini civici per il cittadino protagonista” affinché la sovranità sia davvero del popolo.

 

Le Antenne Civicratiche

Strumento operativo territoriale sono le “Antenne Civicratiche”, che sviluppano l’ esercizio  del diritto di iniziativa dei “Corpi intermedi” e del Cittadino, agiscono in favore del cittadino, dell’utilità sociale e della sicurezza,  della libertà e della dignità umana.

Le Antenne Civicratiche, capaci di creare reti, sono collocate su una linea ideale diretta, che parte dal Cittadino e arriva alle istituzioni fino a farle divenire partecipative e meritocratiche.

Le Antenne Civicratiche, Collettori di specifiche fragilità, in collaborazione con le organizzazioni rappresentative partners. hanno un potere d’azione più ampio e incisivo rispetto a quello dei singoli cittadini.

 

Lo Sportello Telematico

In supporto alla forte caratterizzazione collettiva  delle Antenne (come ad esempio il rispetto dell’ambiente, della salute e della buona amministrazione) è lo “Sportello Telematico”.

Esso è esercizio permanente  di Difesa  dei diritti fondamentali della persona umana (in primis il diritto al lavoro, alla salute, all’istruzione, ma si pensi anche al diritto alla privacy e alla riservatezza) e della Comunità.

 

Insieme mobilitati

Il successo delle battaglie, l’impegno delle persone e le relazioni costruite, divenute patrimonio civico, spingono sempre più in futuro a strutturare l’esperienza fatta per dare forma e sostegno a ulteriori progetti.

Nello Sportello operano Associazioni, comitati, enti non profit del volontariato e del terzo settore, esperti, singoli cittadini,   tutti insieme mobilitati in un processo di difesa civicratica, portatori di interessi legittimi (o Stakeholder) e praticanti della funzione sociale ai fini del bene comune e dello Stato giusto, partecipativo e meritocratico.

Ernesto Marino

Articoli Relativi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *