Gen 12, 2011 | Notizie | 0 commenti

Tempo di lettura: 8 minuti

IL CAFFÈ “AVVELENATO” COLPISCE IL CUORE DELLA CAPITALE

caffeIl caffè, avvelenato dalla malavita, si infiltra nelle arterie del Centro Storico della Capitale e colpisce al cuore attività di bar e ristoranti.
C’era una volta un imprenditore in difficoltà che si rivolge ad uno strozzino, il cui aiuto costa caro. Caro come le forniture di caffè, che l’imprenditore è costretto a pagare ad amici dell’usuraio. Il costo delle stesse, infatti, cresce di spedizione in spedizione, e l’unico modo per non far scoppiare le vene dell’attività è quello di salassare la clientela. I salassi, però, non fanno circolare più i clienti, così che, quando l’attività sta per morire dissanguata dai debiti, la sanguisuga-strozzino propone una cura: compartecipare alla società. Il sangue è cattivo e pian piano invade tutto il corpo, distruggendolo. Molti locali del Centro vengono infatti rilevati alla fine dalla malavita e deturpati della loro storicità con arredi pacchiani e prezzi inaccessibili. Un lifting che ha un solo nome: riciclaggio. Civicrazia e l’Associazione Anti-Usura sono impegnati nella lotta contro il caro-caffè, per poterci restituire l’antico aroma del nostro amato, caro, caffè.

(Francesca Toncli)

Articoli Relativi

PREMIO STUDENTI CIVICRATICI

PREMIO STUDENTI CIVICRATICI

PREMIO STUDENTI CIVICRATICI A BUSTO ARSIZIO Civicrazia, nell'ambito delle Antenne Civicratiche,  ha istituito già da anni il Premio Studenti Civicratici. Giovedì 6 giugno 2024 sono stati premiati quattro studenti degli Istituti Acof - Olga Fiorini di Busto Arsizio...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *