Gen 12, 2011 | Notizie | 0 commenti

Tempo di lettura: 8 minuti

IL CAFFÈ “AVVELENATO” COLPISCE IL CUORE DELLA CAPITALE

caffeIl caffè, avvelenato dalla malavita, si infiltra nelle arterie del Centro Storico della Capitale e colpisce al cuore attività di bar e ristoranti.
C’era una volta un imprenditore in difficoltà che si rivolge ad uno strozzino, il cui aiuto costa caro. Caro come le forniture di caffè, che l’imprenditore è costretto a pagare ad amici dell’usuraio. Il costo delle stesse, infatti, cresce di spedizione in spedizione, e l’unico modo per non far scoppiare le vene dell’attività è quello di salassare la clientela. I salassi, però, non fanno circolare più i clienti, così che, quando l’attività sta per morire dissanguata dai debiti, la sanguisuga-strozzino propone una cura: compartecipare alla società. Il sangue è cattivo e pian piano invade tutto il corpo, distruggendolo. Molti locali del Centro vengono infatti rilevati alla fine dalla malavita e deturpati della loro storicità con arredi pacchiani e prezzi inaccessibili. Un lifting che ha un solo nome: riciclaggio. Civicrazia e l’Associazione Anti-Usura sono impegnati nella lotta contro il caro-caffè, per poterci restituire l’antico aroma del nostro amato, caro, caffè.

(Francesca Toncli)

Articoli Relativi

MOVITA’ GENNAIO-FEBBRAIO 2024

MOVITA’ GENNAIO-FEBBRAIO 2024

Anno 20 | Numero 1    gennaio-febbraio 2024 Newsletter del Movimento di Volontariato Italiano In questo numero:   Editoriale – LA LOGICA REGOLATORIA DELLA RIFORMA HA CERCATO DI METTERE ORDINE: MA DOBBIAMO SALVAGUARDARE L’ANIMA RELAZIONALE DEL VOLONTARIATO IN UN QUADRO...

leggi tutto
GIORNATA NAZIONALE DEL BRAILLE

GIORNATA NAZIONALE DEL BRAILLE

21 FEBBRAIO 2024, ANCORA INSIEME PER LA GIORNATA NAZIONALE DEL BRAILLE Il Codice Braille è strumento geniale e di sorprendente attualità Il Braille ha permesso a non vedenti una vita come parte attiva delle proprie Comunità. La giornata commemorativa quest'anno con...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *