sabato 4 Febbraio 2023

Blu whale. la nuova frontiera della manipolazione giovanile

giovedì 1 Giugno 2017 11:51
Notizie
Blu whale. la nuova frontiera della manipolazione giovanile
 
Stando a quanto appreso da certa stampa, arriverebbe dalla Russia la nuova frontiera della manipolazione mentale dei giovani, talmente grave da indurre il ragazzo al suicidio.
A sentire la Polizia Postale, il nuovo gioco porterebbe ad un progressivo indebolimento della psiche del ragazzo, sfinendolo e inducendolo alla fine a gettarsi da un edificio.
Si inizierebbe o col passa parola o con la curiosità, un modo come un altro per scoprire nuovi giochi social, e poi quel gioco intrappolerebbe il minore, portandolo prima a applicarsi tagli sul corpo (autolesionismo), poi a svilirsi attraverso alzatacce notturne solo per indebolire la psiche, per guardare film di paura o per altre pratiche mortificanti la psicologia dell’essere. Poi si passerebbe a esperienze dall’alto, con selfie al limite praticati su grattacieli e infine al suicidio col lancio da uno dei palazzi più alti della città.
Incredibile ma vero. In Russia questo gioco avrebbe già fatto centinaia di vittime.
In Italia sembra stia in fase embrionale ma è già conosciuto.
L’appello rivolto a tutti ai genitori: osservate i figli, badate a ciò che fanno e che dicono, al cambio delle loro abitudini, del loro umore, alla loro gioia di vivere, al loro isolamento.
Insomma mai come in questi momenti la vicinanza familiare può salvare vite.

Torniamo ad essere genitori.

Translate »