Lug 14, 2011 | Notizie | 0 commenti

Tempo di lettura: 8 minuti

Nuove etichette per gli alimenti, 500 milioni di europei più sicuri

etichette_alimentariUna nuova e più specifica etichetta per i prodotti alimentari europei
è stata varata dal Parlamento europeo, che estende alle carni l’obbligo di indicare il paese d’origine del prodotto. Questa mossa rafforza, con numerose misure, i diritti all’informazione e alla trasparenza dei  quasi 500 milioni di consumatori europei. La nuova etichetta riporterà il luogo di
provenienza, la leggibilità, l’indicazione della presenza di
allergeni, informazioni salutistiche, la data di congelamento e le
sostanze alimentari imitate. Atto questo che tende a prevenire gli
allarmismi di questi ultimi mesi dovute al batterio E.Coli, che hanno contribuito a rafforzare l’esigenza di conoscere i prodotti che vengono quotidianamente comprati. Di conseguenza è buona norma, come sottolineano da Bruxelles, garantire
al cittadino le giuste informazioni sulle carni e soprattutto la tracciabilità, elemento fondamentale per la sicurezza alimentare. Ricordiamo però che con la nuova etichettatura è necessario anche
intensificare i controlli riguardo alla contraffazione alimentare; in particolare per l’import e l’export e che i consumatori al momento dell’acquisto devono essere sempre attenti a verificare che le informazioni
riportate sui prodotti siano regolari e conformi alle normative europee.

Articoli Relativi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *