venerdì 3 Febbraio 2023

Un aiuto concreto per Haiti

domenica 24 Gennaio 2010 18:56
Notizie Visto da Civicrazia

 Giunge da Vincenzo Spadafora,  Presidente dell’Unicef Italia, un appello in favore dei terremotati haitiani. “L’associazione si è subito attivata per fornire un aiuto immediato alle vittime del sisma che ha colpito oggi il paese. In coordinamento con le altre agenzie delle Nazioni Unite presenti, forniremo gli aiuti necessari per garantire accesso ai servizi igienici, all’acqua potabile e all’assistenza sanitaria di base”. Il mondo dell’associazionismo e organizzazioni di volontariato sono già attive concretamente negli aiuti alle zone colpite.
Soprattutto i bambini non devono essere lasciati soli, spiega l’Unicef. “E’ necessario che i più vulnerabili in caso di catastrofi naturali, siano protetti”. Per chi volesse dare un contributo è attivo il c/c postale postale 745.000 (causale: ‘Emergenza Haiti’) oppure si può donare con carta di credito sia dal sito (www.unicef.it) che chiamando il numero verde (800-745-000).

La popolazione di Haiti già prima del sisma versava in condizioni di assoluta povertà:  più della metà degli haitiani vivono con meno di 1 dollaro al giorno, spiegano gli operatori Caritas – da anni attivi sull’isola in sostegno alla Chiesa locale per promuovere un maggior rispetto delle donne e iniziative di economia solidale -.  Anche Caritas apre alle offerte un c/c postale apposito (N. 347013, causale: Emergenza terremoto Haiti) ed un numero telefonico per le donazioni (06/66177001).

Grazie alla solidarietà civicratica delle associazioni molti altri interventi concreti: la Croce Rossa ha allertato il Centro Logistico di Soccorso di Panama e con la Mezzaluna Rossa ha organizzato un ponte aereo per inviare soccorsi sanitari, viveri, coperte e tende. "Facciamo appello alla solidarietà degli italiani": si può inviare un contributo con bonifico intestato a Croce Rossa Italiana (IBAN: IT66 – C010 0503 3820 0000 0218020) o c/c postale n. 300004 specificando la causale: “pro emergenza Haiti”), c/c postale n. 300004 (intestato a: Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 – 00187 Roma; codice IBAN: IT24 – X076 0103 2000 0000 0300 004. Causale: “Pro emergenza Haiti”) oppure online dal sito con carta di credito.

L’Agire, Agenzia Italiana per la Risposta alle Emergenze, definisce la raccolta fondi urgente: “serve cibo, acqua potabile e medicine”.  Grazie al coordinamento del Ministero degli Affari Esteri si cercherà di tamponare l’emergenza, ma le operazioni di assistenza e ricostruzione dureranno diversi mesi. Si può sostenere le attività di Agire anche tramite telefono, inviando un sms allo 48541 (al costo di 2 euro) da Tim, Vodafone, o da rete fissa Telecom Italia.
 

Translate »