Gen 30, 2013 | Notizie | 0 commenti

Tempo di lettura: 8 minuti

2013: LA COMMISSIONE EUROPEA INAUGURA L’ “ANNO EUROPEO DEI CITTADINI”

unione-europea-logoIl 2013 è stato ufficialmente proclamato “anno europeo dei cittadini”. L’inaugurazione dell’Anno europeo dei cittadini è fissata per il 10 gennaio a Dublino. A vent’anni dall’introduzione della cittadinanza europea, introdotta dal trattato di Maastricht nel 1993, l’evento ha un duplice intento: illustrare quanto finora realizzato e rispondere alle aspettative future dei cittadini ad un anno dalle elezioni del Parlamento europeo che si terranno, a suffragio universale, nella primavera del 2014.

Diritto di spostarsi liberamente e di soggiornare, studiare, lavorare, in uno qualsiasi degli Stati membri; diritto di votare e di candidarsi alle elezioni municipali e a quelle per il Parlamento Ue nello Stato in cui si risiede; diritto di petizione all’Europarlamento, di ricorso al Mediatore (difensore civico) europeo, di promuovere o di partecipare a una Iniziativa dei cittadini (richiesta alla Commissione di intervento legislativo in un settore di competenza Ue); protezione consolare al di fuori dei confini comunitari; tutela dei diritti fondamentali, indicati nella Carta dei diritti fondamentali annessa al Trattato di Lisbona.

Questi sono i diritti dei cittadini europei a sostegno dei quali tra Bruxelles e Strasburgo si stanno predisponendo innumerevoli iniziative, che saranno realizzate nei 27 Stati aderenti all’Unione e in quelli candidati. Tutti gli eventi programmati – che riguarderanno i ragazzi, i giovani, gli adulti, con diverse modalità comunicative e di coinvolgimento diretto – tendono a “rafforzare la consapevolezza e la conoscenza dei diritti e delle responsabilità connessi alla cittadinanza dell’Unione”, per “permettere ai cittadini di esercitare pienamente i propri diritti.

Il Presidente Ue Barroso ha dichiarato che “è giunto il momento di un ampio dibattito”. E per tutta la durata del 2013, la Vicepresidente Reding e gli altri Commissari dell’UE uniranno le loro forze con le autorità politiche a livello nazionale e locale per organizzare dibattiti coi cittadini in tutta Europa, allo scopo di ascoltarli e rispondere alle loro domande. Un esempio per tutti, quello già avvenuto a Napoli tra il Commissario Andor e il Sindaco De Magistris in tema di occupazione. Tutti i dibattiti possono essere seguiti sul sito http://ec.europa.eu/european-debate/index_it.htm

Civicrazia plaude all’iniziativa della UE di dedicare il 2013 al Cittadino.

Articoli Relativi

MOVITA’ GENNAIO-FEBBRAIO 2024

MOVITA’ GENNAIO-FEBBRAIO 2024

Anno 20 | Numero 1    gennaio-febbraio 2024 Newsletter del Movimento di Volontariato Italiano In questo numero:   Editoriale – LA LOGICA REGOLATORIA DELLA RIFORMA HA CERCATO DI METTERE ORDINE: MA DOBBIAMO SALVAGUARDARE L’ANIMA RELAZIONALE DEL VOLONTARIATO IN UN QUADRO...

leggi tutto
GIORNATA NAZIONALE DEL BRAILLE

GIORNATA NAZIONALE DEL BRAILLE

21 FEBBRAIO 2024, ANCORA INSIEME PER LA GIORNATA NAZIONALE DEL BRAILLE Il Codice Braille è strumento geniale e di sorprendente attualità Il Braille ha permesso a non vedenti una vita come parte attiva delle proprie Comunità. La giornata commemorativa quest'anno con...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *