giovedì 26 Gennaio 2023

nataleUn modo di vivere le feste lontano dai luoghi comuni e dai messaggi consumistici che ci bombardano con ogni mezzo. Ma come si fa?

Vediamo che cosa ci propongono le Associazioni di Civicrazia, sempre impegnate in campagne in difesa dei più deboli, per un Natale all’insegna solidarietà:

I  volontari di Telefono Azzurro sono anche quest’anno sono presenti in molti punti vendita al dettaglio (librerie, centri commerciali…) con una postazione per impacchettare regali. Con un piccolo contributo si può sostenere le battaglie dell’associazione. Lo stesso si può fare aderendo alla campagna Accendi l’Azzurro: regala e regalati le loro candele per donare una speranza ai bambini che non ce l’hanno!

Il WWF per un Natale sostenibile propone un decalogo con dieci consigli pratici per delle feste ecologiche e senza sprechi. Qualche esempio? Agghindare alberi di carta riciclata, fare shopping con bici o mezzi pubblici, comprare regali biologici, equo solidali e a basso impatto ambientale o meglio, adottare a distanza un animale in via d’estinzione.

La civicratica LAV, oltre a offrire un vasto catalogo di regali equo solidali e cruelty free, permette di fare un regalo di cuore a favore dei migliori amici dell’uomo – i cani, cuccioli e non solo -, mentre Telefono Amico Italia punta sulla campagna “Natale in ascolto”: contro la solitudine e per il “diritto alla serenità”, operatori in linea 24 ore su 24 nei giorni di festa.

Ed Exodus? L’associazione invita ad una donazione a favore dei ragazzi del progetto “Don Milani 2”: con pochi euro si può contribuire alla ristrutturazione di una palazzina di Milano che ospiterà adolescenti a rischio di dispersione scolastica e con difficoltà di apprendimento.

Ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le tasche insomma tra le associazioni di Civicrazia, l’importante è essere solidali!

Translate »