sabato 4 Febbraio 2023
 
 
logo EXODUS Don Antonio Mazzi

  

Exodus è una proposta esigente che chiede di lasciare la propria angusta certezza di mettersi in viaggio, è l’idea che sia possibile affrontare i grandi problemi sociali in maniera semplice, utilizzando le risorse che ci sono gia nelle persone.
Exodus  sta mostrando come questo sia effettivamente possibile: utilizzando nelle comunità un metodo imperniato sui principi educativi, avvicinando le persone sulle piazze, collaborando a tutti i livelli istituzionali, proponendo ad operatori, educatori, ragazzi, ospiti della comunità e anche servizi ed istituzioni, un vero e proprio cammino.

Il cammino della Comunità, fondata da Don Antonio Mazzi, è cominciato nel 1984 a Milano, nel Parco Lambro, con il Progetto Exodus  che si rivolgeva ai giovani tossicodipendenti. Tale intervento innovativo realizzato attraverso comunità itineranti: le carovane. Il viaggio diveniva il luogo fisico e metaforico dentro cui sviluppare i programmi.
Solo successivamente Exodus si è radicato nelle comunità locali spinto più dalle sollecitazioni della gente e dalle crescenti responsabilità piuttosto che dalla propria vocazione. In questo modo sono nate le comunità, i centri di ascolto, i progetti di prevenzione.
Una delle pietre miliari del metodo è la capacità che ognuno ha di saper perdonare. Senza perdono non si instaura nessun processo educativo.LE “GIUSTE BATTAGLIE DI CIVICRAZIA”, L’ITALIA CHE FA EXODUS in azione: “DIFESA PER I SENZA TETTO” Difesa dei senza tetto ad opera dei principi del Foro che svolgono la propria attività, a titolo gratuito. SOS Stazione Centrale comporta altresì una serie di altre azioni per tutte le persone che vivono in strada a Milano. 
 

 
CIVICRAZIA - Coalizione di Soggetti e Associazioni

 

 LE “GIUSTE BATTAGLIE DI CIVICRAZIA”, L’ITALIA CHE FA

EXODUS in azione:

SOS STAZIONE CENTRALE
 
Il progetto rappresenta un punto di riferimento fondamentale per tutte le persone che vivono in strada a Milano.                                                                                                                                                               

 

Translate »