Mar 28, 2024 | Battaglie | 0 commenti

Tempo di lettura: 8 minuti

REAGIAMO TUTTI INSIEME ALLO SCHIAFFO AI PAZIENTI DELLA SALUTE MENTALE DI PUGLIANELLO

E’ costata più di un milione di euro la ricostruzione del Centro di Salute Mentale di Puglianello. E ci sono voluti ben sette  anni per portarlo a termine. Nel lungo periodo  i pazienti hanno dovuto arrangiarsi in una piccola sede lì vicino dove era impossibile fare le attività per cui il centro eccelleva: teatro, musica, stabilire relazioni.

Un danno che sembrava alla fine ricompensato dalla struttura nuova – capiente e accogliente – e soprattutto dal giardino con campetto per le bocce, panchine, un piccolo anfiteatro, vialetti in pietra che si snodano fra alberi e verde accanto ad un ruscello. Ma proprio su questi neanche 100 metri di giardino, l’amministrazione di Puglianello  ha previsto di costruire una strada per i mezzi pesanti.

 

Perché proprio lì?

Non c’era un’alternativa? E’ stato addirittura negato un appuntamento per approfondire la questione nonostante lo sconcerto di tutti i Cittadini, l’impegno de La Rete Sociale e la persistente richiesta della Presidente Serena Romano.

 

Una decisione vergognosa 

E’ assurdo  far passare quella strada proprio sui giardini del Centro di Salute Mentale, espropriandone la Asl che ormai ne era diventata proprietaria. Quali ragioni di “pubblica utilità” sono state accampate per far venire meno le ragioni di “pubblica utilità sanitaria”? Non si poteva far passare la strada sui tanti terreni agricoli adiacenti collegandola direttamente alla provinciale, anziché farle fare quell’assurdo giro per il giardino della salute mentale sottraendo terreno ai pazienti psichiatrici per i quali quello spazio è vitale?

Occorre che l’Amministrazione dia subito risposta agli interrogativi sulla pelle dei pazienti della salute mentale

 

Articoli Relativi

EFFETTI DELLE RADIOFREQUENZE SULLA CIPOLLA

EFFETTI DELLE RADIOFREQUENZE SULLA CIPOLLA

INTRODUZIONE Considerando l'enorme crescita della popolazione, il progresso tecnico e la maggiore dipendenza dai dispositivi elettronici che portano a effetti negativi sulla salute, sono state effettuate simulazioni in situ per valutare gli effetti delle radiazioni...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *