Tempo di lettura: 8 minuti

INDECENZA:QUATTRO ANNI PER REVOCARE L’INGIUSTO AFFIDAMENTO DEI PROPRI FIGLI

“Dopo 4 anni” revocato l’assurdo affidamento ai Servizi Sociali dei figli di una mamma brasiliana. Una mamma brasiliana per quattro anni ha  lottato per dimostrare di potere avere i propri figli. Non è una colpa essere brasiliana e  farsi aiutare dalla propria madre nella gestione dei propri figli. I Servizi Sociali, ancora una volta, hanno sbagliato gravemente. Dal 2019 questa donna si è dovuta difendere da accuse ingiuste: ingiuriata come madre poco presente e inadeguata, i figli erano stati affidati ai Servizi sociali.

Finalmente il Tribunale per i Minorenni di Brescia ha accolto le sue istanze e ha revocato l’ingiusto affidamento ai servizi sociali con il suo pieno reintegro come mamma. Ma sono trascorsi quattro anni di ingiustizia irreparabile.

Ancora una volta i Servizi sociali hanno sbagliato.

LE RICHIESTE DI CIVICRAZIA

Occorrono controlli sui Servizi sociali, vanno risarciti i danni con immediatezza, va garantita la presenza del Garante dell’Infanzia davanti ai Tribunali per Minori in sede di affidamenti.

Maria Loreto

Articoli Relativi

RIFORMARE I GIUDICI DI PACE

RIFORMARE I GIUDICI DI PACE

Nel sistema giudiziario italiano, il Giudice di Pace svolge un ruolo fondamentale, rappresentando un presidio di giustizia di prossimità che dovrebbe garantire risposte rapide ed efficaci alle controversie minori. Tuttavia spesso ci si imbatte in una realtà fatta di...

leggi tutto

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *