Tempo di lettura: 8 minuti

IN EUROPA: ITALIA AL PRIMO POSTO PER MORTI DA INQUINAMENTO

E’ uscito il nuovo rapporto dell’Agenzia Europea per l’Ambiente (AEA).

Riducendo l’inquinamento in Europa non vi sarebbero: 

–  253000 morti derivanti  dall’esposizione al particolato fine (PM2.5), 

–  52.000 riconducibili al biossido di azoto (NO2) 

– e 22.000 per l’esposizione a breve termine all’ozono (O3). 

In Italia l’impatto più alto fra tutti i Paesi europei:

46.000 morti  derivanti dall’esposizione al particolato fine,

11.300 morti per l’esposizione al biossido di azoto 

e 5.100 morti dovuti all’esposizione all’ozono.

In Italia risulta, quindi, un bilancio che ammonta a circa un quinto dell’intera mortalità per inquinamento nell’Unione Europea.

 Clicca qui.

Lucia Fiorentino

Articoli Relativi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *