Un buon auspicio per il nuovo anno Stampa
Martedì 01 Gennaio 2019 22:55

Chiudere il 2018 con i dati dell' UNESCO, è molto triste:

Italia tra gli ultimi per investimenti, in rapporto al PIL, su ricerca, sviluppo ed istruzione.

Quale futuro per un Paese che crede così poco nelle qualità intrinseche dei suoi cittadini,

da non desiderare minimamente di sostenerli, di investire su di loro?

Chissà a volte quando non c'è più baratro in cui precipitare, ci si rimbocca le maniche e si risale.

Ma noi siamo ottimisti e non stiamo aspettando di raschiare il fondo del barile.

Noi ci crediamo nella riscossa.

Alcuni cittadini, in rapido aumento, le maniche se le sono rimboccate da tempo.

Che sia il 2019, l'anno della riconquista:

riconquista della fiducia in se stessi;

riconquista della voglia di essere protagonisti;

riconquista della forza di stare di più insieme, per cambiare il corso dei nostri destini

Buon 2019 a Civicrazia: la casa di tutti i Cittadini, aperta, luminosa e trasparente !