Si struttura la Macroregione Mediterranea Stampa
Giovedì 27 Dicembre 2018 20:27

La sinergia di intenti e obiettivi ha trovato terreno fertile per sviluppare la partecipazione civicratica e meritocratica del Popolo Sovrano mediterraneo, promuovendo la realizzazione della crescente coesione tra la Struttura della Macroregione Mediterranea e il Popolo Sovrano.

Per il modello partecipativo e meritocratico adottato, il Popolo è, infatti, ora finalmente padrone del suo presente ed è proprio dal presente della Macroregione Mediterranea che nasce il seme per il futuro: ambiente mediterraneo vivibile, sviluppo energetico sostenibile, lotta alla criminalità, rete celere dei trasporti in condizioni di intermodalità, salute garantita, ricerca tecnologica avanzata.

Con la Macroregione Mediterranea, noi Cittadini diventiamo finalmente artefici e attori del nostro mondo.

Il Mediterraneo non è più area di crisi ma area di sviluppo. Lo ha capito persino la lontana Cina con la sua politica mediterranea fra cui lo sviluppo del porto del Pireo.

Non dobbiamo abbandonare la nostra intelligenza al nulla e al pensiero “vabbè, che ci posso fare”.

Con la Macroregione Mediterranea noi Cittadini possiamo trasformare la realtà, anzi abbiamo il Dovere di trasformare la realtà che ci circonda, partendo da piccoli gesti e opere che sviluppano l’attuale riflessione comune e la crescita virtuosa.

Essere esempio, fare per primi, agire coinvolgendo tutti.

La mission della Macroregione Mediterranea, nell’impegno corale di tutti, è proporsi come filo d’Arianna nel caos delle attuali realtà politiche e sociali, realizzando ogni sinergia per il bene comune e ponendosi in posizione di  “EquaVicinanza” con ognuno che voglia contribuire.

E’ improrogabile il nuovo rapporto civicratico tra economia e società mediterranea, favorendo la cooperazione e la realizzazione degli obiettivi tendenti al bene comune.

Le innovazioni e il progresso rappresentano un’opportunità, ma sale la domanda di Giustizia e benessere che non può essere ignorata e che va perseguita con dedizione.

La Macroregione Mediterranea ha intrapreso  l’azione politica  capace di dare risposte concrete a tale domanda, sviluppando coesione territoriale e sinergie.