A volte ritornano... Stampa
Domenica 23 Dicembre 2018 18:28

All’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, almeno le formiche devono vivere divinamente. 

Pare da ultime cronache, che siano tornate a far capolino nei reparti, spingendosi addirittura fino alle sale operatorie. 

La missione esplorativa non è passata inosservata, e la direzione aziendale ha immediatamente chiuso l’area contaminata e sospeso il servizio di pronto soccorso chirurgico. 

Insomma alla fine siamo passati da un invasione di servizio alla sospensione di servizio. 

Il Ministro della Salute ha inviato nuovamente i NAS e denunziato i fatti sulla sua pagina facebook, tra il tripudio delle folle. 

Su suggestione di conoscenti di chat avevo rivisto giorni fa un servizio dei primi di dicembre andato in onda durante la trasmissione le Iene, proprio sui misfatti inconfessabili dell’asl napoli 1. 

L’indomito inviato aveva  cercato invano di intervistare il DS del San Giovanni Bosco.

Tempismo eccezionale si potrebbe dire....che niente a niente la strada alle formiche l’hanno aperta  gli show-giournalist-man delle Iene?!?!? 

Tollerare oltre sarebbe  stoico

Vogliamo essere come un martire votato alla Santità del paleocristianesimo, che porge sempre l’altra guancia” o emuli del Principe de Curtis, apologi della comicità surreale, sintetizzata nella battuta...”chissà questo stupido dove vuole arrivare”???? 

Da una parte, nell’asl si è molto rapidamente fatta giustizia del medico festaiolo, illo tempore, ma ancora nessuno ha preso un solo provvedimento cautelativo nei confronti del DS del San Giovanni Bosco e del DG dell’Asl 

Dall’altra parte, quella centrale e superiore, ciclicamente ministro e parlamentari di governo preannunziano un provvedimento di sostituzione del Commissario ad Acta, che però poi non viene mai.... 

Siamo ritornati alla saggezza amara de “ Il Gattopardo”??? 

Il Popolo Sovrano è stanco...ma tutt’altro che “defunto”....