Manifestazione Nazionale "I Diritti dei Bambini 0-6 anni" Stampa
Lunedì 21 Maggio 2018 13:51

Manifestazione Nazionale "I Diritti dei Bambini 0-6 anni".
Arriviamo prima del lupo cattivo…

Roma "C'è un grande prato verde dove nascono speranze, che si chiamano…”

Si chiamano "bambini 0-6 anni".


E sono quell'universo che identifica la fascia d'età della tenerezza, dell'intoccabilità,

del latte materno,delle cure, dei giochi, della bellezza.

Ma è anche una fascia vergine; così numerosa, così indifesa

e senza capacità contrattuale,

laddove anche chi la dovrebbe salvaguardare è spesso fragile a sua volta.

Ecco perché i “bambini 0-6 anni” rappresentano una popolazione

che non poteva non essere appetibile

per chi è sempre alla ricerca di nuovi bacini da sfruttare per i propri business

e per ampliare il mercato basato sugli abusi e sul potere.

C'è una parola chiave che sta attraversando da molti anni

le nostre frontiere scientifiche e umanistiche: la parola "precoce".

Una parola che in sé non avrebbe nulla di negativo e che, anzi,

spesso ha una accezione molto positiva.

Ma oggi la troviamo legata in modo particolare ad un'altra definizione,

che la rende davvero pericolosa: diagnosi.

La diagnosi precoce la troviamo a scuola, alla materna, nei nidi, negli ospedali,

nei reparti di neonatologia. E da più parti nei centri di neuro psichiatria infantile.

Grazie ad una zona grigia che ha disegnato un margine d’equivoco scientifico,

stiamo assistendo ad un processo che ha portato ad introdurre valutazioni

che terminano quasi sempre nella filiera psichiatrica.

Qualcuno vorrebbe allargare l'orrido anche ai neonati.

Basti pensare all'aumento di somministrazioni di psicofarmaci ai “bambini 0-6 anni”,

agli allontanamenti dei piccoli dal seno della madre

prima che assaggino il latte materno.

Chi è, allora, il lupo cattivo?

Non è solo la norma sbagliata, una terapia invasiva,

non è solo chi impedirà ai nostri bambini

di esprimere al meglio la propria creatività e patologizzerà i loro comportamenti.

Il lupo cattivo è anche nel non fare e nel non dire.

Ma noi possiamo scegliere.

E allora, in quel "grande prato verde" - dove si insinua il lupo cattivo -

noi scegliamo di essere la presenza, la risposta e la speranza.

Dal 25 maggio, ore 16.30, al 28 maggio:

Manifestazione Nazionale "I Diritti dei Bambini 0-6 anni".

Prenotazione obbligatoria: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.