Nominati i nuovi Responsabili territoriali di Civivicrazia e Unione Civicratica Stampa
Mercoledì 18 Gennaio 2017 09:37

NOMINATI I NUOVI RESPONSABILI TERRITORIALI DI CIVICRAZIA E UNIONE CIVICRATICA

Si è concluso lunedì 16 gennaio 2017 il Programma di Sviluppo

per la nomina dei nuovi Responsabili Territoriali di Civicrazia e Unione Civicratica.

 

Ecco i nuovi Responsabili Territoriali di Civicrazia e Unione Civicratica:

 

Area Centro Nord (Responsabile di Area Claudio Cavalieri d'Oro con Relatore Francesco Neri):

Manes Bernardini (Emilia Romagna, Trentino Alto Adige)

Giovanni Barosini (Piemonte, Liguria) Paris Lippi (Friuli Venezia Giulia) Claudio Cavalieri d'Oro (Lombardia e Valle d'Aosta)

Leonardo Ranieri Triulzi (Toscana e Umbria) Sandro Luciani (Marche)

Nicola Gardin (Veneto).

 

Area Centro Sud ( Responsabile di Area Loredana Amore con Relatrice Eleonora Palumbo):

Massimiliano Giacchetti (Lazio)

Giuseppe Tagliente (Abruzzo e Molise)

Francesco Schittulli (Puglia e Calabria)

Loredana Amore (Campania e Basilicata)

Isole Sardegna e Sicilia (Responsabile Sovraterritoriale Giorgio Ariu)

Nicola Lucchi (Sardegna)

Lino Buscemi (Sicilia).

 

L'Avv. Giuseppe Fortunato, Presidente di Civicrazia e di Unione Civicratica, si è congratulato con i nuovi Responsabili Territoriali e ha dichiarato:

"Le associazioni, le liste civiche indipendenti, le aggregazioni, i comitati, le reti di Cittadini si stanno sempre più impegnando sinergicamente per il Popolo Sovrano e per il Cittadino Protagonista. E' venuto il momento che il potere pubblico sia al servizio dei Cittadini e che sia garantita partecipazione a tutti i Cittadini in una pubblica amministrazione gentile, trasparente, meritocratica, efficiente, efficace.

L'azione unitaria dei Cittadini è l'autentica garanzia per il rispetto dei propri diritti.

I nuovi Responsabili Territoriali in ogni parte d'Italia sono un punto certo di coesione perchè ogni singola iniziativa civicratica possa essere supportata e sviluppata sinergicamente affinchè il Cittadino non sia più suddito o mero elettore ma il centro vivente e il Protagonista della nuova politica: la Politica Civicratica".