Movimento di Volontariato Italiano Stampa
 
 
Movimento di Volontariato Italiano 

Il Mo.V.I. promuove, aggrega, sostiene e collega gruppi ed organismi di volontariato, operanti a livello locale, nazionale ed internazionale che sono concreta espressione della libera iniziativa dei cittadini. Dopo gli anni della contestazione, stimolanti per i nuovi fermenti di democrazia, ma troppo spesso velleitari, i gruppi di volontariato più maturi avvertono l'esigenza di sostituire alla protesta e alla partecipazione puramente formale, consentita dalle istituzioni, un impegno operativo nel quotidiano, inteso a costruire una cultura e una prassi della solidarietà. Sono protagonisti di questa scelta associazioni, movimenti, iniziative, gruppi, impegnati con gratuità e disinteresse in servizi - aperti a tutti - sul territorio; essi privilegiano naturalmente quei cittadini, che non fruendo a pieno dei diritti costituzionali, sono esposti ai rischi dell'emarginazione. In tali attività di volontariato militano persone di diverse matrici culturali, accomunate dallo spirito di libero servizio all'uomo, operanti in iniziative gestite con costume democratico.
 


 CIVICRAZIA - Coalizione di Soggetti e Associazioni

 
MOVIMENTO DI VOLONTARIATO ITALIANO in azione:
 
“Dalla gratuità del doveroso alla doverosità del gratuito: nuove sfide per il volontariato di advocacy” 
Il progetto nasce da una riflessione sulla funzione e sugli scenari futuri del volontariato di advocacy di fronte ai rapidi cambiamenti sociali e tecnologici della società.
L’obiettivo è la formazione dei volontari delle associazioni del progetto non solo tecnica, ma anche etica e politica per imparare a diventare “cittadino solidale” e mantenere rapporti liberi con le istituzioni come garanzia di collaborazione e autonomia.