Appello dei Civicratici Stampa

Carissimi Cittadini Napoletani,
la situazione di Napoli ci richiede di prendere misure urgenti, ma anche di vasta portata.
Urgenza e vasta portata sono inscindibili: infatti ciò di cui c’è bisogno è un grande piano di rilancio della città, che possa partire da subito. Civicrazia, dopo aver consultato le nostre Associazioni, lo ha condensato in poche pagine e lo abbiamo chiamato “Napoli Innanzitutto”. Questo progetto noi lo doniamo alla città, perché è stato fatto per la sua rinascita, vuole essere una road-map per il rilancio. Combattiamo per esso, lo portiamo nella città, nelle sue strade, nelle case, nelle famiglie, perché sappiamo che è parte della missione condivisa da tutti i Napoletani. 
Il nostro piano comprende:
- un’incisiva trasformazione della Pubblica Amministrazione, che stabilisca il modus operandi della Burocrazia Comunale, ponendo al centro sempre il cittadino e le sue necessità;


- la piena tutela dei diritti del cittadino;


- nomine trasparenti di competenti in ogni funzione, con la pubblicazione della job description e la pubblicizzazione preventiva sulla rete dei curricula che rendano pubblica la motivazione della scelta;


- il ruolo centrale delle Associazioni che dovranno fungere da Difensori Specialistici nei loro specifici campi di competenza in difesa dei diritti dei cittadini.


- un forum delle Associazioni che affianchi la giunta ed esamini “l’impatto sociale” dei provvedimenti comunali, consigliando i cittadini ed assistendoli nei loro rapporti con la P.A;


- la gestione definitiva del problema dei rifiuti, un traffico scorrevole in tutta la città, sicurezza per tutti i cittadini;

- un Assessore per la Civicrazia, indicato dal nostro Consiglio Nazionale, indipendente e in rappresentanza delle oltre 4000 associazioni.

Quello che Civicrazia vuole non è la soluzione di un singolo problema, ma un atteggiamento nuovo in tutta la città. Sappiamo che non sarà facile. Del resto siamo abituati a combattere dure battaglie.
Fondata nel 2006, Civicrazia nasce dall’esperienza dei veri Difensori Civici. Civicrazia combatte per l’istituzione della Difesa Civica Nazionale. Non siamo scoraggiati dalle difficoltà. La nostra azione sta provocando in tutto il Paese un grande movimento di riforma. Una rivoluzione silenziosa, ma non per questo meno profonda, sta rimodulando il paradigma della Politica. Per questo siamo a Napoli. Vogliamo bene ad una città straordinaria, come tutti gli Italiani. Napoli non è un episodio, per quanto importante esso possa essere, ma è la logica conseguenza della battaglia civicratica. Non cerchiamo poltrone e non rappresentiamo partiti. Rappresentiamo e vogliamo rappresentare solo i Cittadini.
Cittadini Napoletani, Amici Civicratici, il nuovo sindaco di Napoli si troverà davanti a grandi problemi. Mancano le risorse per pagare la grande macchina comunale, per completare le opere, per sostenere il sistema del trasporto pubblico.
La città è di nuovo messa in ginocchio dai rifiuti. Tutto sembra contro di noi. Invece siamo ottimisti. Per la buona ragione ( e questa è molto buona e molto vera) che le risorse della società civile napoletana sono eccellenti e essa è assolutamente in grado di reagire.
Dobbiamo battere la rassegnazione con la speranza. L’apatia con l’azione. Il pensiero negativo con quello positivo. La Svolta comincia da noi, da dentro di noi, da un nuovo modo di vedere la città. Da una nuova idea della città di Napoli che metta al centro i cittadini.
Civicrazia è pronta. Napoli è pronta.

                                                                    I Civicratici

Ultimo aggiornamento Venerdì 25 Marzo 2011 10:58