UN GRANDE EVENTO! IL POPOLO IN AZIONE Stampa
Martedì 08 Maggio 2012 21:12

In Italia si registra un vuoto di sovranità che lede la capacità di rappresentanza delle istituzioni.

La gente comune non conta: i giovani, gli ultraquarantenni rimasti senza lavoro, i pensionati, i ceti deboli, i dipendenti, i professionisti, i docenti, gli imprenditori soffrono una crisi grave che non può essere risolta in questo quadro generale.

All’Italia serve speranza, futuro ed un piano economico, sociale e culturale nel quale tutti possano riconoscersi e al quale ognuno di noi possa contribuire.

La soluzione non verrà dai capi clan della classe politica. La soluzione potrà venire solo da noi stessi, dal Popolo Italiano, dall’Assemblea Nazionale del Popolo.

Il Popolo deve riprendere nelle sue mani il proprio destino perché come abbiamo detto:

LA NOSTRA SPERANZA, LA COSTRUIAMO NOI STESSI.

La valanga ha iniziato a muoversi e niente potrà fermarla.

La rabbia per le ingiustizie subite si trasforma in voglia di cambiamento. Questa voglia di cambiamento sta conquistando l’Italia e la nomenclatura è sempre più spaventata.

Procediamo, quindi, per l’Assemblea Nazionale del popolo!


Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Maggio 2012 16:29